POLISONNOGRAFIA

La Polisonnografia (PSG) è l’esame diagnostico che registra alcuni parametri fisiologici durante le fasi NON-REM e REM ed è considerato gold standard nello studio dei disturbi del sonno.

E’ un test indolore e non invasivo, che a differenza della semplice poligrafia registra anche l’attività elettrica cerebrale (EEG), i movimenti oculari, l’attività dei muscoli sottomentonieri.

Per studiare il sonno il modo così approfondito è necessario posizionare specifici sensori sullo scalpo, agli angoli degli occhi e sotto il mento, oltre naturalmente ai sensori che monitorano il respiro (flusso oronasale, movimenti toracici ed addominali), un sensore per il russamento, un pulsossimetro per valutare il livello di ossigeno nel sangue, un canale elettrocardiografico (ECG) per monitorare l’attività cardiaca, elettrodi sui muscoli tibiali degli arti inferiori per registrarne l’attività nel sonno.

Durante la fase di sonno, il polisonnigrafo monitora infatti le onde cerebrali, i livelli di ossigeno, il battito cardiaco, la respirazione, i movimenti oculari e i movimenti degli arti (sia superiori che inferiori).

Grazie ai dati raccolti dalla polisonnografia il medico specialista potrà confermare una diagnosi relativa ai disturbi del sonno e stabilire così l’eventuale trattamento terapeutico più adeguato.

prenota ora: 02 3024141

Preparazione / Informazioni utili

La polisonnografia non richiede preparazione specifica, si raccomanda la rimozione di eventuale smalto dalle unghie.
Portare in visione al medico la documentazione clinica, diagnostica, farmacologica precedente.

Ambulatorio di pneumologia